Filippo Berio 100% Italiano: l’Olio Extravergine di Oliva perfetto per gli amanti dei sapori decisi

07 Settembre 2022  - Prodotti

Filippo Berio 100% Italiano: l’Olio Extravergine di Oliva perfetto per gli amanti dei sapori decisi

Filippo Berio 100% Italiano è l’Olio EVO prodotto seguendo il Metodo Berio – certificato da SGS – con olive esclusivamente italiane, la cui intera filiera è tracciabile sul sito www.filippoberio.it. Filippo Berio 100% Italiano ha un aroma deciso e vivace, ideale per esaltare il gusto di ogni piatto dalle zuppe agli arrosti, per tutti i piatti dai sapori corposi come le bruschette al pesto e formaggio della ricetta dedicata.

07 Settembre 2022  - Prodotti

Filippo Berio 100% Italiano: l’Olio Extravergine di Oliva perfetto per gli amanti dei sapori decisi

Milano, 7 settembre 2022 – Per arricchire di gusto le ricette più sfiziose, Filippo Berio – brand premium del Gruppo Salov -propone l’Olio Extra Vergine di Oliva Filippo Berio 100% Italiano capace di esaltare ogni piatto con la sua impronta fruttata e vivace, quasi piccante, e i suoi sentori di erba, carciofo e pomodoro maturo.

Scheda prodotto

GustoEquilibrato
AromaSentore di erba e frutta matura, leggermente piccante con retrogusto di foglia
Formati disponibili e prezzo consigliato
  • Filippo Berio 100% Italiano 1lt. – 7,99€/Pz
  • Filippo Berio 100% Italiano 750 ml. – 6,49€/Pz
Usi consigliatiIl suo equilibrio si sposa bene con ogni piatto, perfetto per “il giro d’olio” finale a crudo

Metodo Berio: il percorso di qualità certificato, sostenibile e tracciabile

Tutti gli Oli Extra Vergine di Oliva Filippo Berio sono frutto di una sapiente lavorazione ottenuta grazie al Metodo Berio: il percorso di qualità e garanzia tracciato e certificato dal campo alla bottiglia con parametri più restrittivi di quanto richiesto dalle normative, che seleziona solo le olive migliori e sane, raccolte al giusto grado di maturazione e spremute rigorosamente a freddo, provenienti da coltivazioni ecosostenibili, perché basate sui principi dell’agricoltura integrata.

Il metodo è controllato in ogni fase e certificato da SGS, ente esterno indipendente e autorevole, che garantisce non solo le caratteristiche qualitative del prodotto, ma anche la sostenibilità ambientale lungo tutta la filiera.

Infatti, gli Oli Filippo Berio hanno un sistema di tracciabilità completo ed esaustivo, che non si esprime soltanto attraverso le informazioni relative alla provenienza della materia prima. Inserendo sul sito www.filippoberio.it il lotto di produzione è possibile scoprire numerose informazioni utili come: data di produzione, cultivar predominanti utilizzate, l’origine delle olive e il luogo di molitura, oltre al profilo organolettico e sensoriale, incluse le analisi effettuate per ogni bottiglia che mostrano i singoli parametri qualitativi riscontrati e confrontati con i limiti imposti dalla legge.

La gamma di Oli Extra Vergine di Oliva Filippo Berio

La ricchezza della gamma di Oli EVO Filippo Berio si completa con altre 3 referenze garantite per qualità e sicurezza:

  • Classico – adatto a tutti i piatti
  • Bassa Acidità – ideale per cucinare ricette di pesce e per accompagnare le verdure
  • Riserva Oro 100% Italiano Biologico – perfetto come condimento a crudo per arricchire piatti di verdure, minestre, carni e pasta.

RICETTA: BRUSCHETTE AL PESTO E FORMAGGIO

Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 15 minuti

Ingredienti (2 persone):

  • 2 fette spesse di pane da bruschetta
  • Pomodori Secchi
  • Pinoli
  • 4/5 foglie di basilico
  • 25 g di formaggio erborinato tipo Gorgonzola o Stilton
  • 50 g di formaggio Cheddar, grattugiato
  • Pomodorini ramati arrosto per guarnire

Preparazione:

Per preparare il pesto di pomodori secchi:

  • versate i pomodori secchi nel frullatore, aggiungete i pinoli e un po’ di olio Filippo Berio 100% italiano;
  • unite il basilico, aggiungete un po’ di peperoncino, e frullate fino a ottenere un composto piuttosto granuloso;
  • disponete il pane su una teglia da forno e grigliarlo leggermente su un lato. Girate il pane e spalmate il pesto di pomodori secchi su ciascuna fetta;
  • completate con fiocchetti di formaggio erborinato e aggiungere il formaggio Cheddar;
  • rimettete in forno e accendere il grill per altri 2 minuti, finché il formaggio risulta sciolto e dorato;
  • completate con i pomodorini ramati e servire.

Il consiglio in più…

È possibile sostituire i formaggi Stilton e Cheddar nella ricetta con alternativi più comuni come mozzarella, scamorza e/o formaggio speziato.

Scopri altre ricette sul sito e sui canali social Facebook e Instagram di Filippo Berio Italia e anche Youtube.Qui troverai anche una serie di post realizzati in collaborazione con Chef Giorgio Locatelli: consigli per valorizzare l’olio e suggerimenti per essere più green e sostenibili in cucina.

La SALOV SpA nasce nel 1919 dalla volontà di Giovanni Silvestrini, storico socio in affari di Filippo Berio fondatore dell’omonimo marchio, e di un gruppo di imprenditori lucchesi. Rapidamente l’azienda diventa un punto di riferimento della Lucchesia nel mondo.  Salov ha sede a Massarosa, in provincia di Lucca, ed è tra le più grandi Aziende del settore oleario con un fatturato netto consolidato nel 2021 di circa 376 milioni di euro e 120 milioni di litri venduti.
Il Gruppo Salov è presente da sempre sul mercato italiano con lo storico marchio Sagra e ha lanciato a fine 2019, per la prima volta in Italia, il marchio Filippo Berio, brand con oltre 150 anni di storia presente in tutto il mondo e in posizione di leadership in USA, UK e Russia, oltre che in Belgio, Svizzera e Hong Kong.
In Italia, Filippo Berio è presente con una gamma dedicata, capace di rispondere a un consumatore sempre più esigente in termini di qualità e soprattutto di tracciabilità e sostenibilità. Grazie al Metodo Berio, infatti, ogni fase del processo produttivo è tracciata e certificata a partire dal campo e dall’applicazione delle tecniche sostenibili della produzione integrata.

Scarica il comunicato

Articoli correlati

28 Maggio 2024  - Corporate

Salov SpA: approvato il bilancio consolidato 2023

Segnali positivi in un anno ostico per il settore oleario: incremento del 5% del fatturato, crescita delle quote dei marchi in Italia e successi in Canada, Brasile, USA e UK....
Torna all'archivio
Scorri verso l'alto

Top

Passa in modalità portrait per una migliore esperienza

Passa in modalità portrait
per una migliore esperienza